La laser terapia nella cura delle patologie canine

19 Aprile, 2015
La laser terapia nella cura delle patologie canine

a cura del medico veterinario specialista in ortopedia Pamela Adami - La laserterapia è una terapia indolore che sfrutta la capacità della luce di rigenerare e accelerare i processi di guarigione, incrementando il metabolismo cellulare, risolvendo l’infiammazione e trattare il dolore. Laser è infatti l’acronimo di “Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation” ovvero un'amplificazione della luce ottenuta mediante un'emissione stimolata di radiazioni.

Questa luce è una forma di energia non ionizzante, differente dalla normale luce che percepiamo con gli occhi perché ha un solo colore che, attraverso un puntatore laser, si riesce a focalizzare con precisione nei punti esatti da trattare. Il laser terapeutico emette un colore peculiare per ogni radiazione che emette, in grado di interagire con i vari tessuti in maniera diversa. Esiste una consolidata comunità di ricerca dedicata allo studio generale e all'ottimizzazione degli effetti biologici della terapia con il laser. I laser vengono infatti prodotti e sfruttati per i molteplici effetti che hanno: quelli terapeutici si basano soprattutto sulla loro capacità di stimolazione fotochimica rispetto a quelli utilizzati per altri scopi in cui sono più importanti gli effetti termici (chirurgia, medicina estetica, dermatologia, ecc…).

Quali patologie possono essere trattate? Rapida guarigione di ferite e piaghe: si ha un effetto di pulizia di ferite infette e una velocizzazione della riparazione di ferite, chirurgiche e non, con una ridotta formazione di tessuto cicatriziale. Possono essere trattate anche lesioni nella bocca come stomatiti o gengiviti. Promozione nella riparazione di tendini o legamenti: cani con lesioni del legamento crociato, dopo l’intervento chirurgico, sono stati trattati con successo.

Effetto antinfiammatorio: la Laserterapia ha un effetto antiedemigeno, promuovendo il drenaggio da parte del sistema linfatico. Riduzione del dolore: possono essere trattati con successo soggetti con problemi ortopedici cronici come l’osteoartrite. L’effetto antiedemigeno del Laser durante le fasi acute della patologia favorisce anche la riduzione del dolore. Miglioramento della funzionalità vascolare: l’aumento della vascolarizzazione in un certo distretto velocizza l’apporto di nutrienti e la rimozione di cataboliti tossici favorendo la guarigione. Miglioramento della conduzione nervosa: un incremento della differenza di potenziale tra le cellule nervose favorisce la risposta a livello muscolare. Azione diretta sui Trigger Point: si ha un miorilassamento con una conseguente riduzione del dolore.

Il trattamento Laser può essere un valido aiuto nella fisioterapia e riabilitazione dei piccoli animali perché è una terapia rapida (circa 6-10 minuti a trattamento), indolore e senza alcun effetto collaterale. Il numero di sedute necessarie dipendono dal tipo di patologia, ma i primi risultati sono già visibili dopo le prime sedute. Per poter ricavare il massimo dell’aiuto dai trattamenti Laser è importante fare una buona valutazione clinica del soggetto.


 

Contattaci

  • Corso Italia, 22 Anzio (RM)
  • Tel: 06/98870565
  • Fax: 06/89021856
  • Da Lun alla Dom - 24H inclusi notte e festivi

Informativa sui cookies