ANCHE I PICCOLI CANI CRESCONO: La lussazione della rotula

9 Ottobre, 2020
ANCHE I PICCOLI CANI CRESCONO: La lussazione della rotula

 

a cura della Dr.ssa Adami, Responsabile del reparto di Ortopedia e Riabilitazione.

Approfondiremo in questo articolo una delle patologie articolari più frequenti nei cani di piccola taglia, la lussazione della rotula.

La lussazione rotulea avviene quando la rotula si muove al di fuori del solco della parte distale del femore; il mal posizionamento della rotula può avvenire in senso mediale (all'interno del ginocchio) o laterale (all'esterno del ginocchio).

La sintomatologia nei cuccioli può non presentarsi in maniera acuta ma se molto grave già in tenera età presenta zoppia che si manifesta in maniera improvvisa, associata o meno a guaiti, e si risolve in pochi istanti (il cane muove la zampa in modo da far tornare la rotula nella sua posizione naturale).

La causa della lussazione rotulea è da attribuirsi ad un anamalo sviluppo dell'asse femoro-tibio-rotuleo; la condizione più comune è quella della lussazione mediale di rotula ed è stata evidenziata una predisposizione in cani di razze piccole e toy e meticci (Barboncino, Yorkshire terriers, Volpino di Pomerania, Pechinese, Chihuahua and Boston Terrier) ma anche razze grandi (Labrador).

La lussazione laterale si trova soprattutto in cani di razza grande e gigante.

Nei gatti questa patologia è meno comune rispetto al cane ma anche qui è stata evidenziata una predisposizione di alcune razze (Devon Rex e Abissino).

ma che cos'è la rotula?

La rotula (o patella) è un piccolo osso (osso sesamoide) situato all'interno del tendine di inserzione del m.lo quadricipite e scorre sopra l'articolazione del ginocchio nel solco femorale. La sua funzione è quella di aumentare il braccio di leva dell'apparato estensorio della coscia ed aumentare l'efficienza della contrazione quadricipitale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1. rotula, 2. solco trocleare, 3 legamento tibio-rotuleo, 4 cresta tibiale, 5 lussazione mediale di rotula, 6 lussazione laterale di rotula.

Il livello di gravità della lussazione rotulea viene suddiviso in:

Grado 1°: la rotula è sempre nella sua posizione naturale ma può essere lussata manualmente in senso laterale o mediale.

Grado 2°: la rotula è nella sua posizione naturale per la maggior parte del tempo ma tenderà periodicamente a lussare in senso laterale o mediale. La lussazione occorre spesso durante l'esercizio fisico e non è sempre associata a sintomatologia algica.

Grado 3°: la rotula è lussata medialmente o lateralmente per la maggior parte del tempo ma può essere posta manualmente nella sua posizione naturale, anche se non vi resta facendo movimenti di flesso-estensione del ginocchio.

Grado 4°: la rotula è perennemente lussata in senso mediale o laterale e non è possibile metterla manualmente nella sua sede naturale.

 

La diagnosi nel cucciolo viene emessa sulla base dei rilievi della visita clinica; l'esame radiografico del ginocchio può aggiungere informazioni circa la conformazione dell'arto posteriore e lo stato dell'articolazione col passare del tempo le cartilagini della parte posteriore della rotula e del solco trocleare del femore si consumano in maniera anomala a causa dei movimenti articolari innaturali e la conseguenza inevitabile è lo sviluppo di steoartrosi e quindi molto dolore.

Il trattamento della lussazione rotulea può essere di tipo conservativo o chirurgico; in generale animali affetti da una lussazione di 1° grado e di alcuni di quelli affetti da una lussazione di 2° grado possono essere gestiti con un trattamento conservativo. Per i pazienti affetti da lussazione di 3°e 4° grado ed alcuni di 2° grado sarà necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.

 


Menu

Ultime novitÓ

Vedi tutte

Rassegna stampa

Vedi tutte
 
  • Corso Italia, 22 Anzio (RM)
  • Tel: 06/98870565
  • Fax: 06/89021856
  • Da Lun alla Dom - 24H inclusi notte e festivi

Informativa sui cookies