Cardiologia

La cardiologia si occupa della diagnosi e della cura delle malattie cardiovascolari nel cane e gatto. Indagini sull'incidenza delle patologie cardiache nei cani hanno evidenziato che più di 9% della popolazione canina è affetto di una malattia cardiaca. Alcune patologie cardiache congenite sono tipiche di razze specifiche (Boxer, Bulldog, Pastore tedesco), in questi casi è spesso consigliabile un accertamento cardiologico preventivo anche prima dell'anno di età. In pazienti con più di 7 anni eseguiamo spesso accertamenti cardiologici come radiografia del torace, un ecocardiografia, e un tracciato elettrocardiografico. L'insufficienza cardiaca è causata nel 5% dei casi dalla presenza di una cardiopatia congenita, per esempio: pervietà del dotto arterioso, difetto del setto ventricolare, tetralogia di Fallot (con presenza di tre anomalie anatomiche: stenosi polmonare, comunicazione interatriale, ipertrofia ventricolare destra, stenosi aortica o polmonare. Nel restante 95% dei casi l'insufficienza cardiaca è causata da malattie cardiache acquisite, ad esempio: malattia valvolare cronica (endocardiosi), endocardite, cardiomiopatia dilatativa, aritmie cardiache e patologie del pericardio. Le malattie cardiache acquisite rappresentano uno dei problemi più comuni negli animali di mezza età o anziani. E' stato stimato che circa 70% dei cani di età superiore ai 7 anni e di piccola taglia sia affetto da prolasso della valvola mitralica e conseguente insufficienza della stessa (quando il ventricolo sinistro si contrae, parte del sangue refluisce nell' atrio sinistro, invece di progredire nell'aorta).

 
  • Corso Italia, 22 Anzio (RM)
  • Tel: 06/98870565
  • Fax: 06/89021856
  • Da Lun alla Dom - 24H inclusi notte e festivi

Informativa sui cookies